MILAN DE SCIGLIO – Il difensore del Milan Matteo De Sciglio, uomo partita Sky, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, nel post partita di Sampdoria-Milan.

Sulla partita.
“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, avevamo poche occasioni, loro ci credevano molto. Abbiamo avuto pochi spazi fin dall’inizio, purtroppo ci sono stati quei due rimpalli davanti alla porta che non sono riusciti a farla entrare. Noi puntavamo a portare a casa i tre punti per approfittare anche dei passi falsi della Juve e delle altre che sono davanti. Purtroppo non è andata bene“.

Si è parlato tanto della presenza dei giovani alla vigilia di questa partita. Visto che tu sei uno di loro, cosa si perde a schierarli tutti insieme?
E’ normale che noi abbiamo meno esperienza rispetto a giocatori più grandi che giocano in Serie A già da qualche anno, ma possiamo comunque dare la voglia che abbiamo di giocare, quindi ce la mettiamo sempre tutta perché vogliamo dimostrare il nostro valore e quello che sappiamo fare“.

Sei convinti che questo sia uno di quei risultati di cui la società dovrà tenere conto quando dovrà valutare il percorso di Allegri?
Sì, per noi è una grande cosa perché ci permette di dimostrare quello che sappiamo fare. Entriamo in campo con la grinta, con la voglia di giocare e di fare bene“.

Continuerete a parlare di terzo posto?
Noi continuiamo a crederci perché è appena iniziato il girone di ritorno, mancano ancora 18 partite. Fin dall’inizio, per noi, ogni gara è sempre stata fondamentale per riuscire a risalire il più possibile“.

In che cosa siete migliorati dopo il girone d’andata?
Conoscendo di  più gli avversari, adesso magari sappiamo quali movimenti fanno, quindi riesci già ad avere un’idea prima della partita“.