MILAN BOATENG – “Sono emozionato, in qualche maniera terrorizzato dall’invito ricevuto ieri dall’Onu perchè se da una parte è certamente motivo d’orgoglio per me, dall’altra mi costringerà a preparare un discorso di almeno quindici minuti che dovrò pronunciare davanti all’assemblea”. Così Kevin Prince Boateng commentando l’invito dell’Onu nei suoi confronti dopo il famoso gesto contro i buu razzisti in Pro Patria-Milan.

La redazione di Milanlive.it