Milan » Milan News » Milan, Bojan si confessa a SPORT.es: Giocare nel Milan? Qualcosa di speciale

Milan, Bojan si confessa a SPORT.es: Giocare nel Milan? Qualcosa di speciale

MILAN BOJAN KRKIC / Il rossonero Bojan Krkic ha risposto ad alcune domande su SPORT.es poste dai lettori. Ecco quanto dichiarato dall’ex blaugrana sul giocare lontano dalla porta avversaria: “Mi piace giocare in qualsiasi posizione dell’attacco. E’ vero che ogni ruolo ha compiti diversi, ma adesso sto avendo spazio giocando come trequartista e mi trovo a mio agio in questa posizione, anche se sono lontano dalla porta“. Sulla possibilità di fare l’allenatore a fine carriera: “Non lo so, la verità è che non ci ho mai pensato” Sull’allenatore più importante in carriera: “Per me Rijkaard è stato il più importante. Mi ha dato l’opportunità di iniziare questo cammino, mi ha dato molta fiducia e gli sarò per sempre grato“. Sulle sensazione nell’essere al Milan: “Giocare per il club più titolato al mondo è qualcosa di speciale. Tutti conoscono la grandezza e la storia del club. Milanello è perfetto per tutti gli amanti del calcio. E’ un privilegio!“. Sull’avere o meno raggiunto il top come calciatore: “La gente crede che io abbia 27 o 28 anni. Ho iniziato molto presto, adesso ho 22 anni. Migliorare? Chiaro! Ogni giorno lavoro per essere meglio di ieri, ho molto da migliorare“. Sul difensore più difficile da affrontare: “Credo che Chiellini è un grande giocatore. Mi piace molto (e mi dà fastidio, ovviamente) il suo impeccabile posizionamento e i suoi anticipi“. Sulla possibilità di essere chiamato in Nazionale: “Ho avuto la fortuna di giocare nelle categorie inferiori della Nazionale e vincere dei titoli. Sarei entusiasta di poter tornare a giocare con la Nazionale maggiore, è la migliore al mondo e ho molti amici tra le sue fila“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it