Milan » Milan News » Atalanta-Milan, Allegri: Ibra lo riprenderi volentieri, Kakà? Vedremo chi arriverà, Abate rimarrà, attendiamo il 31, Boateng lo vedo bene a centrocampo

Atalanta-Milan, Allegri: Ibra lo riprenderi volentieri, Kakà? Vedremo chi arriverà, Abate rimarrà, attendiamo il 31, Boateng lo vedo bene a centrocampo


ALLEGRI ATALANTA MILAN – Di seguito le principali dichiarazioni di Allegri nella conferenza pre-Atalanta-Milan:

INIZIO DI STAGIONE E ATALANTA“Quelle 8 partite iniziali ci sono servite per costruire una squadra che era stata rivoluzionata. Ci abbiamo messo un po’ di tempo in più, ma comunque domani la partita non sarà semplice. Colantuono sta facendo un bel lavoro, il campo non è bello, troveremo una squadra che ci aggredirà, brava sui calci da fermo. Hanno fisicità e buone geometrie a metà campo. Dovremo affrontare con concentrazione la partita. Vorrei che segnassimo con più giocatori, vorrei trovare un gol da calcio d’angolo. Boateng? Lo vedo bene, e nel ruolo di metà campo ha margini di miglioramento. Dobbiamo cercare di chiudere prima le partite evitando quanto accaduto con il Bologna che abbiamo rischiato di pareggiare a pochi minuti dalla fine”.

SUL MERCATO DI GENNAIO“Sono contento dei ragazzi a disposizione che crescono quotidianamente come ad esempio El Shaarawy che anche se non sta segnando sta facendo prestazioni importanti. Sono in piena sintonia con la società per il mercato. Stiamo sfoltendo la rosa e siamo ora ad un numero giusto. Vedremo poi cosa succederà entro il 31 gennaio. Il mercato è in evoluzione… Abate? Solo tante voci, credo che rimarrà al Milan. Robinho è un grande campione, ha detto che vuole rimanere, e il Milan ha bisogno di lui, sono molto contento che sia rimasto. Drogba? Se la società lo sta seguendo io sono in sintonia con loro. Il Presidente ha indicato la strada da intraprendere e penso che lo stiamo facendo nel migliore dei modi. L’importante è che arrivino calciatori di qualità per migliorare la rosa. Centrocampista? Siamo già in 22, comunque se dovesse arrivare qualcuno sarà necessaria un’altra cessione. Kakà? Vedremo a fine gennaio. E’ strapagato al Real e queste situazioni solo Galliani può risolverle. Zaccardo ha 31 anni? E’ capitata l’occasione che è servita anche per cedere Mesbah. Credo che andrà via anche Carmona dopo le varie partenze”.

FORMAZIONE “Abate ha fatto una buona prestazione con il Bologna, vedremo se giocherà lui o De Sciglio, anche se il primo è favorito. Davanti? Domenica scorsa i tre hanno fatto una buona partita. Flamini? Sono contento perchè quando è stato chiamato in causa si è fatto trovare pronto così come Traore, che ha trovato dopo tempo una condizione migliore. La coppia centrale Mexes e Zapata”.

MOURINHO “Gli faccio gli auguri di un buon compleanno per i suoi 50 anni, sperando non sia superstizioso”.

IBRAHIMOVIC “I numeri parlano per lui, sta facendo molti gol in Francia, è straordinario e sposta gli equilibri. Lo ha dimostrato in Italia e sta facendo lo stesso a Parigi. Non sono sorpreso perchè penso che sia l’unico giocatore al mondo con determinate qualità fisiche e tecniche. I campioni li riprenderei volentieri così come Ibra. Tutti i campioni che vanno via dal Milan rimangono molto legati alla società che offre cose che nessun’altra squadra può dare”.

La redazione di Milanlive.it