MILA BARCELLONA ALLEGRI – Massimiliano Allegri, allenatore del Milan, si è così espresso al termine della partita di Champions League contro il Barcellona: “Abbiamo fatto una grande partita, bravi i ragazzi. In difesa non abbiamo concesso nulla. Nel primo tempo dovevamo sfruttare meglio alcune occasioni da goal. Abbiamo meritato questa vittoria. Nel finale con più lucidità potevamo trovare il 3-0 nell’azione di Traorè. Sono occasioni da sfruttare per ammazzare l’avversario e rendere il ritorno meno difficile. Questi ragazzi stanno migliorando, hanno una buona condizione fisica e abbiamo gestito bene la palla. Adesso abbiamo il derby che è una partita importante. Abbiamo raggiunto il terzo posto e dobbiamo mantenerlo. Che Milan dovrà essere al Camp Nou? Dobbiamo fare goal. Loro in casa hanno grande media realizzativa. Serve fare una partita migliore di questa sera, soprattutto in fase offensiva“.

Per fare risultato tutti si devono sacrificare. Bravi i nostri esterni ad abbassarsi, ma anche Pazzini ci ha aiutati. Contro il Barcellona senza sacrificio non ce la fai“.

Ho scelto Pazzini perché lo scorso anno notavo che soffrivano le palle alte. Inoltre lui è bravo a tenere palle e a subire falli. Niang ha meno esperienza del Pazzo“.

Ora siamo 2-0 e dobbiamo fare una grande partita a Barcellona. Nessuno si aspettava che andassimo al Camp Nou con 2 goal di vantaggio. Era meglio fare il terzo, ma faremo del nostro meglio là“.

Mani di Zapata? Le decisioni arbitrali vanno rispettate. Anche noi siamo svantaggiati lo scorso anno e Puyol poteva essere espulso questa sera nell’azione in cui si è scontrato con Pazzini. Al ritorno dovremo essere più bravi di questa sera