INTER MILAN DERBY BONINSEGNA / “Quella di domenica è stata veramente una bruttissima figura dell’Inter. Da tifoso mi è dispiaciuto molto perdere in quel modo, ce le hanno davvero suonate dal primo all’ultimo minuto e dobbiamo ringraziare Handanovic se non è finita con un risultato ancora peggiore“. Il commento di Roberto Boninsegna, ex attaccante nerazzurro che ha poi proseguito sui recenti acquisti nerazzurri: “Quando prendi quattro gol ed il migliore in campo è il portiere qualche domanda bisogna farsela. La difesa credo sia stata davvero disastrosa. Stramaccioni si è appellato alla stanchezza per gli impegni europei ma credo non sia il caso, l’Inter non è mai scesa in campo, non è mai entrata realmente in partita“. Stramaccioni rischia la panchina? “Non credo, sinceramente credo sia tra quelli che hanno meno colpe anche perché il mercato non lo ha condotto certo lui. Alcune scelte non le ho proprio capite“. Si riferisce a Kuzmanovic e Kovacic? “Sì, ma non solo. Peggio di quanto hanno fatto finora non credo sia possibile, non hanno dato neanche un minimo contributo alla squadra. Con l’assenza di Milito non c’è in rosa neanche Livaja, per non parlare di Pazzini che è stato ceduto in estate ma che avrebbe fatto comodo. Non c’è stata assolutamente logica in questo mercato“. Il derby col Milan arriva in un momento particolare. “Erano dietro, sembravano lontanissimi, ora sono addirittura davanti e con tutt’altro entusiasmo. I rossoneri hanno trovato solidità, ad esempio in difesa, pur avendo dato via giocatori importanti, sono messi numericamente molto bene con diversi ricambi. Cosa che non accade all’Inter“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it