Milan » Milan News » Milan, Vincenzo D’Amico sulla sfida con la Lazio: i biancocelesti hanno molte assenze ma…

Milan, Vincenzo D’Amico sulla sfida con la Lazio: i biancocelesti hanno molte assenze ma…

Milan News Lazio Vincenzo D’Amico-Vi riportiamo un’intervista rilasciata da Vincenzo D’Amico in vista della sfida fra Lazio e Milan:

Dopo un periodo di difficoltà la Lazio è tornata alla vittoria con il Pescara, con il Milan sarà la prova per vedere se il periodo negativo è superato?
“In questa prima parte del girone di ritorno la Lazio ha perso molti punti rispetto a quelli che avrebbe potuto fare e che aveva fatto nelle stesse partite nel girone d’andata. Sarà dura per la Lazio a Milano contro i rossoneri che hanno l’entusiasmo alle stelle, stanno facendo delle buone prestazioni e hanno la possibilità di giocarsi l’accesso al terzo posto: è una brutta trasferta”.

Il calo che ha avuto la Lazio è fisiologico o a gioco lungo sta pagando il fatto che gli sono mancati dei giocatori in ruoli chiave?
“Lotito dice che la rosa è ampiamente competitiva, ma sono in molti a pensare che servivano giocatori in più. Io credo che se la Lazio avesse la possibilità ogni tanto di far riposare qualcuno dei giocatori importanti sarebbe ideale, in più dal mercato di gennaio non è arrivato nessuno se non Pereirinha che comunque è una riserva e potrebbe giocare adesso giusto al posto di Konko che si è fatto male, però in tanti in questi giorni si chiedono chi potrebbe sostituire il francese, quindi questo vuol dire che ci sono dubbi sul fatto che Pereirinha sia considerato all’altezza di giocare contro il Milan e di conseguenza non può essere definito un rinforzo di gennaio. Se nell’ultima sessione di mercato fosse arrivato qualcuno che all’occorrenza fosse stato in grado di sostituire i compagni che si sono stancati di più sarebbe stato meglio, ma ormai la situazione è questa”.

La Lazio ha la possibilità di giocarsela fino in fondo con Milan e Inter e magari anche Fiorentina, Catania e Roma per il terzo posto?
“Sicuramente la Lazio se la giocherà fino alla fine, ma per il terzo posto io vedo favorito il Milan, sinceramente Fiorentina, Catania e Roma non le metto in lotta per questo traguardo, però le due milanesi possono sì insidiare la Lazio. Mi piacerebbe tanto che fosse la Lazio ad andare in Champions o almeno ad accedervi tramite i preliminari, ma, come dicevo, temo molto il Milan”.

Tornando ancora sulla gara di questa sera, quali sono i punti di forza e di debolezza della Lazio rispetto al Milan?
“Il punto di forza della Lazio è il gruppo: c’è un costante reciproco aiuto fra i compagni in campo. Petkovic disporrà al meglio la squadra in campo e se tutto girerà per il verso giusto la Lazio potrà impensierire il Milan, però i rossoneri hanno tutte le possibilità per vincere la partita perché in difesa mancherà Konko che con la sua esperienza poteva essere l’uomo giusto per contrastare El Shaarawy, ma mancando lui o si trova un’altra soluzione o ci si deve affidare a Pereirinha, delle cui capacità non mi fido per niente”.