MILAN DE SCIGLIO – Mattia De Sciglio, terzino destro del Milan, è intervenuto alla presentazione della Gazzetta Cup nella sede della Gazzetta dello Sport.

Ha parlato della sua carriera: ”Io ho iniziato nella squadra dell’oratorio e il mio sogno era quello di diventare un calciatore pro. Voglio migliorare e arrivare a vincere tutto quello che c’è da vincere. Sono molto determinato nel perseguire i miei obiettivi. Penso che il passaggio dal Cimiano al Milan sia stato importante. Sono sempre stato sereno e ho sempre pensato a seguire i miei obiettivi“.

Ha poi aggiunto: “La nazionale è il sogno di ogni giocatore perché sei uno dei 23 che rappresenta l’Italia. Giocare in serie a penso sia il massimo, in Champions ti puoi confrontare con squadre di tutta Europa ed è tutta esperienza. Giocare in oratorio mi ha insegnato le basi del calcio. Sono stati anni bellissimi dove è nato un gruppo che è rimasto anche fuori dal campo. Fin da quando ho iniziato a giocare mi sono ispirato a Maldini. Poi ognuno ha il suo stile. Mister Tassotti mi sta aiutando molto a migliorare nel mio ruolo. Mi auguro di ripercorrere la carriera che ha fatto Maldini“.