CALCIOMERCATO MILAN – Offerta shock quella presentata dallo Shakhtar Donetsk per Massimiliano Allegri. I Minatori ucraini hanno messo sul piatto un assegno da 6 milioni di euro netti all’anno per i prossimi 4 anni. Difficile che il Conte Max dica sì a queste avance fatto sta che la proposta si insinua fra la permanenza e l’addio dello stesso Allegri a Milanello. In caso di eliminazione dalla Champions, secondo molti, l’ex Cagliari potrebbe fare le valigie e salutare tutti a fine stagione nonostante la clamorosa remuntada. Sulle sue tracce, oltre allo Shakhtar, anche Roma e Napoli.

La redazione di Milanlive.it