CALCIO MILAN ITALIA PRANDELLI NEYMAR EL SHAARAWY / Parla il c.t. azzurro Cesare Prandelli, nella conferenza stampa pre-gara contro il Brasile: “Ho un po’ di dubbi sulla formazione, non voglio dare vantaggi agli avversari e ritengo sia questa, sia la gara con Malta, sfide importanti“. Prandelli ha provato Giaccherini titolare in mattinata. “Ci sono considerazioni da fare a riguardo, anche la condizione fisica. Abate? Valuteremo nei prossimi giorni. Il Brasile? Hanno talento, calciatori importanti, tecnica ma anche profondità grazie ad una grande corsa. Con loro, ricordo la gara del Mondiale del 1982, dove l’Italia sovvertì i pronostici“. Sulla Confederations Cup. “Penso ad una cosa per volta, mancano tante partite. Dopo queste due, quella con la Repubblica Ceca sarà la più importante della stagione“. Sul Neymar azzurro. “El Shaarawy interpreta il ruolo in modo simile: ha fiuto del gol, ma tante altre qualità“. Su Osvaldo. “Ho avuto la garanzia che il suo comportamento a Roma negli allenamenti è stato perfetto. La scelta è stata dettata dalle ultime gare: nel club vive un momento di difficoltà, ma per lui sarà uno stimolo“. Ancora su Totti. “Su di lui ho risposto in modo sincero, facendo considerazioni in base a quello che sta facendo adesso“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it