CALCIOMERCATO INTER MILAN SUAZO / Direttamente dall’Honduras David Suazo ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato. Classe 1979, l’attaccante è stato costretto ad arrendersi dopo che una lunga serie di infortuni ne hanno condizionato l’ascesa. Arrivato giovanissimo in Italia, scoperto dal Cagliari, Suazo si è imposto con i sardi tanto da scatenare un caso di mercato nell’estate del 2007 col giocatore conteso fra Inter e Milan. Giorgio De Giorgis fu l’intermediario del passaggio del giocatore in nerazzurro, sistemando una situazione che si stava facendo complicata. Ai microfoni di Tuttomercatoweb l’agente ricorda quei momenti e commenta la decisione dell’honduregno di appendere le scarpette al chiodo.

Lei è stato protagonista in prima persona del suo trasferimento all’Inter nel 2007. Ci ricorda cosa successe in quell’estate?

L’Inter aveva trovato un accordo con il suo agente e penso che ne avesse parlato anche con Cellino. Il presidente del Cagliari, però, è il più scaltro di tutti e in una sera a cena con Galliani aveva trovato l’accordo per trasferire il giocatore al Milan. A quel punto l’Inter mi chiese di intervenire, per vedere se si poteva valutare la situazione e trovare una soluzione“.

Fu una trattativa complicata?

Direi di sì, fu davvero una cosa impegnativa ma d’altronde lavorare con Cellino non è mai facile. Alla fine ricordo la soddisfazione di aver portato a termine la trattativa con successo, accontentando un’esigenza che aveva l’Inter e soprattutto Roberto Mancini. D’altronde un giocatore con quelle caratteristiche, abile nella profondità, faceva gola. E anche lo stesso Cellino alla fine fu contento di aver portato a termine l’accordo“.

Fabio Alberti – www.milanlive.it