Milan » Milan News » Squalifiche Serie A, ecco le decisioni del Giudice Sportivo: stangata per Balotelli! Multa alla Fiorentina

Squalifiche Serie A, ecco le decisioni del Giudice Sportivo: stangata per Balotelli! Multa alla Fiorentina

SERIE A SQUALIFICHE – Di seguito potrete leggere le decisioni del Giudice Sportivo dopo la trentunesima giornata di Serie A:

a) SOCIETA’
Ammenda di € 20.000,00 : alla Soc. FIORENTINA per avere suoi sostenitori, al 19° e al 21° del secondo tempo, indirizzato a due calciatori della squadra avversaria grida e cori costituenti
espressione di discriminazione razziale; per avere inoltre un suo collaboratore, allo stato non
identificato, al termine del primo tempo, nel sottopassaggio che adduce agli spogliatoi, rivolto
all’Arbitro un’espressione ingiuriosa; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere a)
e b) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini
preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. JUVENTUS per avere suoi sostenitori, al 32° del primo
tempo, indirizzato ad un Arbitro addizionale un coro insultante.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
lanciato nel recinto di giuoco tre bengala; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in
relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con
le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
lanciato nel recinto di giuoco quattro bengala; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5
in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato
con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
RAIMONDI Cristian (Atalanta): per avere, al 46° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito con un pugno al volto un calciatore avversario senza conseguenze lesive.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BIAVA Giuseppe (Lazio): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
RIZZO Giuseppe (Pescara): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in
possesso di una chiara occasione da rete.
TOMOVIC Nenad (Fiorentina): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

BALOTELLI BARWUAH Mario (Milan): per comportamento non regolamentare in campo;
già diffidato (Quarta sanzione); per avere inoltre, al termine della gara, nel recinto di giuoco,
rivolto ad un Arbitro addizionale un’espressione ingiuriosa.
CARMONA TELLO Carlos Emilio (Atalanta): per avere, al termine della gara, colpito con un
pugno al volto un componente della panchina aggiuntiva avversaria; infrazione rilevata anche da
un collaboratore della Procura federale.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BASHA Migjen (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
BJARNASON Birkir (Pescara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CIGARINI Luca (Atalanta): per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, spinto con veemenza, con entrambe le mani al petto, un calciatore avversario; infrazione rilevata anche da
un collaboratore della Procura federale.
DI NATALE Antonio (Udinese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Quarta sanzione).
EL MOUTTAQUI BENATIA Medhi Amine (Udinese): per comportamento scorretto nei
confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
JOKIC Bojan (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
LULIC Senad (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
NAINGGOLAN Radja (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Dodicesima sanzione).
PAROLO Marco (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Ottava sanzione).
RADU Stefan Daniel (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SCHELOTTO Ezequiel Matias (Internazionale): per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, assunto un atteggiamento aggressivo e intimidatorio nei confronti di un calciatore
avversario, venendo quindi trattenuto dai compagni di squadra; infrazione rilevata anche da un
collaboratore della Procura federale.

La redazione di Milanlive.it