Milan » Milan News » Ricorso Milan per squalifica di Balotelli: Super Mario nega di aver detto “cretino” ecco la linea difensiva

Ricorso Milan per squalifica di Balotelli: Super Mario nega di aver detto “cretino” ecco la linea difensiva

RICORSO MILAN – Il Milan ha presentato ricorso per la squalifica di 3 giornate a Super Mario dopo quanto accaduto durante Fiorentina-Milan. Balotelli avrebbe detto all’arbitro “Ca**o guardi” nonchè cretino. La prima frase è stata proferita veramente, come testimoniano anche le telecamere, ma il bresciano nega di aver detto cretino all’arbitro. L’avvocato del Milan Cantamessa sta preparando la difesa su due punti: il primo, appunto la negazione della parola cretino; il secondo, anche se Mario avrebbe chiamato l’arbitro in tal modo “cretino” non rappresenta più frase ingiuriosa. A margine di ciò c’è la questione dei cori razzisti che hanno preso di mira l’ex City per tutta la gara e che non possono essere lasciati in disparte. Il Milan spera che venga ridotta la squalifica addirittura di due giornate ma i precedenti in stagione non fanno ben sperare. Nel frattempo Galliani ha sospeso la multa contro Mario dopo la squalifica e la sigaretta nel treno: attende l’esito della sentenza.

La redazione di Milanlive.it