DE SCIGLIO MILAN – La Stampa ha intervistato stamane il giovane terzino del Milan, De Sciglio. Ecco le sue dichiarazioni principali: «Io come Maldini? Il paragone mi onora ma devo ancora fare tanta strada. Forse dicono così perché anch’io sono cresciuto nel settore giovanile rossonero. Chi tifavo da piccolo? Inizialmente ero juventino come mio padre, poi mia mamma e mio nonno mi hanno fatto cambiare idea. Inizialmente mi piacevano Buffon, Del Piero, Nedved e Thuram. Ma solo perché ero influenzato da mio padre… Pronto per la Juve? Seedorf diceva che era nato pronto. Bene lo sono anch’io! Gara con la Fiorentina? In alcuni momenti è mancata la concentrazione. Studio gli avversari alla tv? Sì, ma sulla Juventus sono già preparato. Li abbiamo affrontati due volte quest’anno. Stavolta dovrò solo ripassare. Se segno mi faccio biondo come il Boa? Non ci penso nemmeno».

La redazione di Milanlive.it