CALCIOMERCATO MILAN – «Quando Clarence diventerà allenatore del Milan, potrà portare da noi anche i fratelli e il cugino. campo. Un esempio di vita per tutti. Si è sempre comportato come un signore». Sono queste le parole che Silvio Berlusconi disse due anni fa, in occasione della consegna a Clarence del cavalierato dell’Ordine di Orange-Nassau su volontà della regina Beatrice per meriti sportivi. La stima del presidente del Milan nei confronti dell’ex centrocampista rossonero è innegabile e il rapporto fra i due è genuino e diretto. Seedorf quando ha bisogno alza la cornetta e chiama direttamente il Cavaliere. E’ uno dei pochi che può godere di un contatto così diretto con l’ex Premier, chiaro indizio dell’amicizia che vi è fra i due. Berlusconi considera Seedorf una persona carismatica, oltre che un grande imprenditore e uno sportivo di prima fascia.

La redazione di Milanlive.it