MILAN FIORENTINA SIENA SERIE A ARGILLI / Intervenuto ai microfoni di Violanews.com, l’ex Siena Stefano Argilli ha colto l’occasione per commentare la sfida contro il Milan e la rincorsa al terzo posto con i viola.

Ci sono poche possibilità, ma Firenze crede nella Champions.
Deve essere così, come gioco e come rendimento secondo me la Fiorentina merita il terzo posto più del Milan”.

Serve allora un miracolo del suo Siena…
Di sicuro la squadra giocherà al massimo, anche per chiudere con un sorriso parziale un campionato molto difficile e triste. Non credo proprio che la squadra si arrenderà subito al Milan, poi Beppe Iachini da questo punto di vista è una garanzia, schiererà soltanto giocatori motivati. Il Siena ha fatto diversi errori, secondo me poteva salvarsi, peccato. Non so se ci sarà qualche cambio tattico, ma – come ho detto – possiamo esser tranquilli sulla professionalità di chi andrà in campo”.

A Milano c’è molta tensione.
Anche la Fiorentina ha una discreta tensione, magari però riesce a mascherarla meglio. I viola devono pensare a vincere a Pescara, poi si vedrà cosa succederà a Siena. In questi giorni si deve pensare a casa propria, non è il tempo di vedere gli altri”.

Cosa suggerisce alla Fiorentina?
Di partire forte e di chiudere in fretta la gara col Pescara, in modo da mettere ulteriore pressione al Milan. È vero che ognuno penserà alla propria partita, ma alla fine qualcuno farà sapere il risultato della concorrente e allora ci si dovrà comportarsi di conseguenza”.

Fabio Alberti – www.milanlive.it