Milan » Milan News » Milan, Allegri chiede una buonuscita per lasciare. Berlusconi vuole solo Seedorf in panchina

Milan, Allegri chiede una buonuscita per lasciare. Berlusconi vuole solo Seedorf in panchina

ALLEGRI BERLUSCONI MILAN – Monica Colombo sul Corriere della Sera scrive: “Allegri metterà la parola fine alla sua avventura rossonera, non senza aver ottenuto prima una buonuscita, ed è proprio questo il nodo su cui si è arenato il processo di divorzio dell’allenatore dalla società di via Turati. Premesso che la proprietà ha lasciato trapelare che il comunicato letto da Biscardi lunedì al «Processo» era autentico, Silvio Berlusconi non intenderebbe versare al tecnico toscano un solo euro puntando invece a una risoluzione del contratto. Del resto Allegri ha già una ricca offerta da vagliare: ovvero un contratto di tre anni con la Roma che gli ha proposto 2,8 milioni di euro a stagione. Ma l’allenatore milanista, che si sente scaricato e a tratti anche umiliato dopo le continue punture del presidente, è assolutamente riottoso all’idea di dimettersi, e quindi chiederebbe in cambio qualcosa per togliere il disturbo“.

Ha poi aggiunto: “Da oggi si volta pagina: Silvio Berlusconi vuole solo Clarence Seedorf sulla panchina del Milan. Del resto il centro tecnico di Coverciano ha fornito garanzie sulla validità del corso patrocinato dalla federazione olandese seguito on line dall’oranje. «Il sogno di mio marito è quello di vincere la Coppa dei Campioni da allenatore» ha dichiarato Luviana, la consorte brasiliana dell’ex numero 10 rossonero. Di certo non tutti i giocatori sono euforici all’idea di perdere Allegri e di essere guidati da un grande campione, non ancora in grado però di vantare esperienza sul campo da tecnico. Dicono che uno dei più scontenti sia Mario Balotelli che nei giorni scorsi aveva speso parole di affetto e stima per il tecnico toscano“.