Pellegatti: “Allegri vuole incontrare Berlusconi prima di decidere se firmare per la Roma”

ALLEGRI BERLUSCONI – Carlo Pellegatti è intervenuto telefonicamente durante la trasmissione Campionato dei Campioni in onda su Odeon Tv per rispondere ad alcune domande sul Milan.

Perché hai scritto oggi un articolo nel quale dici che le quotazioni di Allegri sono in risalita?
Ieri sera sembrava che Allegri fosse praticamente della Roma, vista l’offerta alettante che gli è pervenuta (3.5 milioni netti più bonus). Invece lui adesso vuole incontrare Berlusconi per parlare del futuro. Il presidente si trova però in Sardegna, dalla quale mi avevano detto che non si sarebbe mosso fino al week-end. Ma oggi pomeriggio Adriano Galliani ha detto che dovrebbe rientrare giovedì per cena ad Arcore proprio con l’amministratore delegato e il tecnico. Allegri ha un contratto con il Milan. La Roma entro giovedì vuole però delle risposte. Venerdì può essere la giornata decisiva“.

Perché Allegri vuole incontrare Berlusconi? Cosa si aspetta da questo incontro?
Berlusconi si è infuriato per la prestazione di Siena, anche a causa dell’esclusione di El Shaarawy a favore di Niang. Da venerdì le quotazioni di Allegri sono risalite perché sull’alternativa Seedorf sono sorti alcuni dubbi relativi al fatto che l’olandese è un giocatore del Botafogo, un idolo per i tifosi del club brasiliano, ha un altro anno di contatto e guadagna 3.5 milioni annui

Tu cambieresti allenatore se fossi al posto del presidente?
La logica direbbe di tenere Allegri perché ha lavorato bene al Milan. Berlusconi non la pensa così. Non ha gradito il 4-0 contro il Barcellona, l’aver perso uno scudetto già vinto lo scorso anno ed il trattamento che Allegri ha riservato ai vari Pirlo, Ronaldinho e Pato“.

Perché il Milan sta ritardando nello risolvere il nodo allenatore mentre altri club stanno già pianificando il mercato?
Berlusconi si vanta di non aver mai sbagliato allenatore. Fu molto criticato quando scelse Capello, ma i fatti gli diedero ragione anche se erano tempi diversi da quelli odierni. L’ipotesi Seedorf lo affascina molto e punta molto sull’olandese“.

E’ vero che se fosse per Berlusconi non ci sarebbe alcun incontro con Allegri?
Il presidente oltre a disdire l’incontro che aveva in programma con Allegri per lunedì sera, ha disdetto anche altri impegni. Questa è la prima settimana libera che ha a disposizione. Se rimandasse anche l’incontro previsto per giovedì sarebbe un segno evidente. Ma Galliani ha detto che Berlusconi rientrerà giovedì proprio per questa cena ad Arcore. Arrigo Sacchi ha detto che per un allenatore è pericolo quando Berlusconi rimanda un incontro ad Arcore, perché di solito che entra a casa Berlusconi poi vi esce come allenatore in queste circostanze. Il problema è, appunto, entrarci“.

Si è detto che Allegri voglia un prolungamento di contratto. E’ questo uno dei nodi che non sblocca la vicenda?
Allegri vorrebbe restare, ma non credo stia facendo particolari richieste al Milan. Anche se è singolare che nonostante il Milan non gli abbia fatto alcuna offerta di rinnovo lui non abbia ancora firmato per la Roma che gli ha fatto una proposta particolarmente vantaggiosa“.