MILAN SEEDORF – Nessuna sorpresa per il nuovo rinvio dell’incontro tra Silvio Berlusconi e Massimiliano Allegri. Il presidente onorario del Milan ha ormai deciso: vuole Clarence Seedorf. In arrivo anche un riassetto societario con maggiori poteri affidati alla figlia Barbara e a Filippo Galli (responsabile del settore giovanile). Probabile inoltre un ritorno di Paolo Maldini, mossa che farebbe certamente storcere il naso ad Adriano Galliani e alla Curva Sud.
E’ quanto riporta Nicolò Schira su Sport.panorama.it, aggiungendo che Berlusconi è rimasto indispettito da alcune dichiarazioni dell’amministratore delegato rossonero a favore di Allegri.

Berlusconi punta fortemente su Seedorf. L’olandese, dopo la partita di domani tra il suo Botafogo ed il Santos, farà tappa in Georgia per la partita di addio di Kakhaber Kaladze. Successivamente volerà in Italia, avendo già dato mandato ai suoi manager di studiare la formula migliore per separarsi dal Botafogo.
Il suo contratto da allenatore del Milan è già stato fatto: un biennale da circa 1.5 milioni di euro. Indizio ulteriore è l’apertura della sua villa a Milano, che fa intendere che Seedorf non sarà in Italia solo per una semplice visita di cortesia. Lunedì potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale.

Matteo Bellan – www.milanlive.it