Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, la bella Claudia Rossi: “Sogno il ritorno di Kakà in rossonero”

Calciomercato Milan, la bella Claudia Rossi: “Sogno il ritorno di Kakà in rossonero”

CALCIOMERCATO MILAN – La bella e brava Claudia Rossi, voce femminile di Milan Channel, è stata intervistato da IlVeroMilanista.it e nell’occasione ha svelato il suo sogno rossonero nel cassetto: “Il giocatore che ho amato di più? La domanda per me più facile in assoluto, non ho alcun dubbio: Ricardo Kakà. Sono stata fortunata, perché in tutti questi anni da rossonera ho potuto vedere tanti campioni che hanno vestito la maglia del Milan, ma Riccardino è entrato nel cuore fin da subito. Ero solo un’adolescente quando è arrivato da noi e io mi divertivo a ritagliare tutte le pagine dei quotidiani sportivi, e non, che parlavano di lui: ho riempito più di un cassonetto, per non parlare della mia camera da letto che rimane tappezzata di suoi poster, rigorosamente in rossonero. Insomma, una fan scatenata. Troppo dura vederlo andar via dal Milan, come tanti altri rossoneri, ce l’ho messa tutta per farlo restare. Non nego che ho ancora la speranza e la voglia di vederlo di nuovo con la maglia del Milan, a San Siro con le braccia alzate al cielo”. Poi sul mercato aggiunge: “Il Milan adesso è una squadra giovane ma di grande potenziale. Credo che dovremmo continuare su questa linea anche in questo mercato estivo. Ci vuole occhio per scovare talenti freschi e prontezza nell’individuare quei giocatori che hanno situazioni particolari a livello contrattuale o di relazione con tecnico e società. Credo che l’attacco sia il reparto che necessita meno interventi, certo occorrerebbe trovare una buona alternativa nel caso delle partenze di Bojan e Robinho, ma El Shaarawy, Balotelli e Pazzini sono una certezza, con un Niang che dimostra di poter crescere molto bene e di essere utile alla squadra. La difesa non mi convinceva a inizio anno, ma devo dire che la coppia Mexes-Zapata mi ha sorpreso molto in positivo e anche i terzini, in primis il giovane talento De Sciglio; direi che possiamo dormire sonni tranquilli. In ogni caso bisogna tenere gli occhi bene aperti, il Milan deve puntare sempre a migliorarsi per raggiungere l’eccellenza. Sul centrocampo invece si può spendere qualche parola in più: di sicuro quest’anno qualche giocatore ha reso al di sotto delle aspettative e spesso abbiamo dovuto sottolineare la mancanza di qualità, a eccezione di Montolivo. Il Milan non può prescindere dalla tecnica e il bel gioco, a partire proprio dalla metà campo. Auspicabile quindi che la società intervenga con acquisti mirati, magari con un giovane di prospettiva, ma anche con giocatori che siano già rodati. Non si può vivere di sole scommesse. Riccardo Saponara, al di là dei paragoni fatti da molti con il gioco di Kakà, penso possa rinforzare la squadra, ma è giovane ed è rischioso addossargli tutte queste responsabilità, anche se ho sempre pensato che un campione deve saper dimostrare il suo valore fin da subito, anche su palcoscenici difficili come quello di San Siro”.

La redazione di Milanlive.it