Milan, lo Zenit torna all’assalto per Abate. L’agente: “Non escludo contatti tra i club”

MILAN ZENIT ABATE – Secondo quanto riportato dal quotidiano russo Izvestia, lo Zenit San Pietroburgo è intenzionato a tornare all’assalto per Ignazio Abate. Il club allenato da Luciano Spalletti sarebbe in costante contatto con l’entourage del giocatore e avrebbe già formulato un’offerta di ingaggio: 3 milioni di euro netti a stagione.
Andrea D’Amico, agente di Abate, ha dichiarato: “Anche lo scorso gennaio siamo stati molto vicini all’approdo in Russia, ma la trattativa è fallita per dei motivi di cui non posso parlare. Sicuramente la fuga di notizie non ha aiutato l’operazione. Detto questo al momento non posso escludere nuovi contatti fra le società“.
Il Milan valuterà certamente una eventuale offerta dello Zenit, ma dovrà essere particolarmente sostanziosa per convincere la società di via Turati a vendere il terzino della nazionale italiana.

Gestione cookie