Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Filippo Galli: L’obiettivo è quello di portare tanti ragazzi in prima squadra

Calciomercato Milan, Filippo Galli: L’obiettivo è quello di portare tanti ragazzi in prima squadra

CALCIOMERCATO MILAN GALLI MASTOUR / Ex giocatore rossonero, oggi responsabile del settore giovanile, Filippo Galli è intervenuto ai microfoni di Milan Channel per commentare alcuni temi dal mondo milanista.

Sugli Allievi: “Ieri contro l’Inter stata una vittoria importante che è arrivata dopo la sconfitta immeritata contro la Juventus. Il derby è sempre difficile, anche perché l’Inter ha vinto il nostro girone e non aveva mai perso. È stato un match difficile in cui si è lottato su ogni pallone, ma penso che la vittoria sia stata meritata contro una grande squadra. Ora pensiamo al Genoa, sarà una partita tosta anche perché loro possono ancora qualificarsi. E’ importante che questi ragazzi continuino a crescere, per noi è importante come si arriva a certe vittorie: ieri siamo andati in campo con una grande carica e abbiamo giocato bene. Il nostro obiettivo è sempre quello di portare tanti ragazzi in prima squadra come Cristante“.

Sull’accordo con l’Arcidiocesi di Milano per la gestione del Vismara: “Questo accordo ci concede l’utilizzo in modo esclusivo il Centro Sportivo del Vismara. Noi rifaremo il campo centrale dove giocano gli Allievi e la Primavera, lo faremo con un terreno misto, poi raggrupperemo tutti i nostri uffici in unica palazzina. Tutto questo è un segno importante che testimonia quanto il Milan creda nel settore giovanile”.

Sulla Champions League della Primavera: “Posso confermare che le partite che eventualmente giocheremo, visto che dipenderà dal passaggio dei play-off della prima squadra, saranno fatte allo stadio Breda di Sesto San Giovanni”.

Su Mastour: “Hachim ha avuto un problema alla caviglia, è tornato ad allenarsi questa settimana con i Giovanissimi Nazionali e credo che farà parte di coloro che andranno alle Final Eight. La squadra di De Vecchi ha fatto una grande stagione, ma le finali sono un discorso a parte e in queste situazioni ci vuole anche un pizzico di fortuna per arrivare fino in fondo”.

Fabio Alberti – www.milanlive.it