Durante: "Robinho può andare al Cruzeiro. Santos? Ha problemi finanziari, nonostante Neymar…"

ROBINHO MILAN – Sabatino Durante, agente Fifa, è stato intervistato da Milannews.it per parlare del futuro di Robinho, giocatore in uscita dal Milan.

Qual è la reale situazione circa ila trattativa Milan-Santos per Robinho?

Il giocatore andrà via e poco importa ai brasiliani se le ultime due stagioni del giocatore in Italia non sono state all’altezza. In Brasile il ricordo che Robinho ha lasciato è ottimo e tanto basta. Il problema del Santos è che non ha una situazione economica strabiliante. Il vive un momento un po’ particolare, visto che fra un po’ ci saranno le elezioni e già ci sono i gruppi di gestione del Santos che prendono strade diverse, basti vedere la gestione delle vicende Rafael e Felipe Anderson. Diciamo che questa non è la situazione migliore per acquistare e vendere”.

Però la cessione di Neymar dovrebbe aver riempito le casse del club.

Più o meno, nel senso che il Santos ha incassato 17 milioni di euro e non 57. Ed è andata pure bene così, perché nel 2011 c’era già un accordo col Barcellona che avrebbe preso il giocatore dopo i Mondiali per 8 milioni di euro, che era una specie di indennizzo al Santos, visto che in realtà Neymar nel 2014 si sarebbe svincolato. Quindi si è deciso di anticipare l’affare di un anno al costo di 17 milioni. I 57 milioni di cui si parlava non sono altro che il costo del cartellino più l’ingaggio che il Barcellona darà al giocatore per la durata del contratto. Consideriamo che per Montillo il Santos ha speso 10 milioni, quindi per Robinho sarebbe effettivamente difficile arrivare alle cifre chieste dal Milan, in più non so se la sua presenza possa aiutare dal punto di vista pratico”.

Quindi anche quest’estate sfumerebbe l’affare?

A mio avviso Robinho può essere un vessillo politico per il prossimo anno. Si voterà per il presidente e il giocatore può essere l’arma in più per il candidato alla presidenza per ricevere voti”.

Se invece si inserisse da subito il Cruzeiro, come ha dichiarato lo stesso presidente?

La situazione del Cruzeiro è differente rispetto quella del Santos. Loro devono rispondere a quanto stanno facendo i rivali dell’Atletico Mineiro, soprattutto se questi ultimi dovessero accedere alla finale di Copa Libertadores. A Belo Horizonte la rivalità fra le due squadre è enorme e il Cruzeiro non può stare a guardare l’Atletico vincere, perciò deve rispondere con nomi importanti e Robinho è uno di questi. Penso che per una cifra sui 7-8 milioni di euro e con il giocatore disposto a ridursi sensibilmente l’ingaggio l’affare si può fare”.

Altri club che si possono inserire?

L’Internacional di Porto Alegre cerca un trequartista, anche perché D’Alessandro è agli sgoccioli e Robinho può essere un’idea. È un club che è in buono stato economico e non sperpera i soldi. Gli altri club gli escluderei per motivi economici. Potremmo inserire ancora il Sao Paulo, anche se in quel ruolo hanno Ganso”.

Una battuta su Pato. Come sta procedendo la sua avventura brasiliano?

oem software store

Era partito bene, poi ha avuto qualche problema fisico e il grave errore fatto contro il Boca Juniors che è costato l’eliminazione del Corinthians dalla Libertadores ha portato molta delusione fra i tifosi. Al Corinthians speravano di recuperarlo completamente, magari con il clima meno freddo del Brasile e un lavoro di riduzione di massa muscolare. Per ora non è stato così. Intanto una volta infortunatosi ha perso il posto in favore di Sheikh. Quest’ultimo ora è sul piede di partenza e con lui Jorge Henrique. Questo significa che in attacco ha la strada spinata. Ora dipende da lui”.

jfdghjhthit45