Calciomercato Milan, Crudeli è certo: ecco qual è l’attaccante ideale da affiancare a Balo ed Elsha

Mercato News Milan Muriel- Il Vero Milanista.it ha intervistato Tiziano Crudeli giornalista e opinionista della trasmissione sportiva Diretta Stadio (Italia 7 Gold) per avere un’opinione sulla situazione del mercato rossonero

Tiziano, come giudica la prestazione dei rossoneri impegnati nella Confederations Cup?

“Buona e soddisfacente, i nostri ragazzi hanno giocato saltuariamente ma ci sono le basi per un miglioramento. Balotelli ha confermato di essere un giocatore straordinario e Montolivo ha mostrato buona tecnica e visione di gioco che possono proiettarlo bene al Mondiale del prossimo anno”.

Cosa ci dobbiamo aspettare dal mercato?

“Galliani ha sempre regalato qualche colpo che potesse far presa sui tifosi e il Milan ha bisogno degli acquisti per raggiungere un livello maggiore sia in campo nazionale che internazionale. Ci aspettano impegni importanti come i preliminari di Champions League e dobbiamo arrivare all’appuntamento con un organico adeguato, indipendentemente dall’avversario”.

Crede nella possibilità che arrivi qualche giocatore importante?

“Mi aspetto un giocatore che possa essere importante per il Milan senza fare nessun nome. Penso che la società abbia le idee chiare. Tutto sarà deciso dalla disponibilità economica”.

El Shaarawy rimane al Milan. Stephan è rientrato dal Brasile un po’ giù di morale… Come valuta il periodo-no che ha attraversato il faraone?

“Stephan è un giocatore di vent’anni che ha alti e bassi, passaggi naturali nel suo processo evolutivo. Ha fatto una prima parte di stagione fenomenale e ci siamo tutti illusi che potesse essere già un campione affermato, però nella seconda parte della stagione ha dimostrato di avere delle lacune che fanno parte dell’età. Il Milan gli ha chiesto di giocare un po’ ovunque, di fare anche il terzino andando ad aiutare in difesa: ha pesato questo dispendio di energie”.

Sfumato Tevez, si parla di un interessamento per Muriel, anche se qualcuno fino a ieri lo segnalava come erede di El Shaarawy. Indipendentemente dal fatto che Stephan rimanga al Milan, secondo Lei è un ipotesi concreta?

“Muriel è un giocatore che ha margini notevolissimi di miglioramento, è un elemento veloce e insidioso, può essere sicuramente un partner ideale per Balotelli ed El Shaarawy”.