Milan » calciomercato milan » Allegri: “Giocheremo con il trequartista, Milan sempre stata la mia priorità”, Galliani: “Honda? Spero a gennaio, obiettivo arrivare fra i primi, sfoltiremo la rosa”

Allegri: “Giocheremo con il trequartista, Milan sempre stata la mia priorità”, Galliani: “Honda? Spero a gennaio, obiettivo arrivare fra i primi, sfoltiremo la rosa”



GALLIANI ALLEGRI – Di seguito le principali dichiarazioni dell’ad del Milan, Galliani, e del mister Allegri, nonchè di Poli e Saponara, nella conferenza stampa da Milanello nel giorno del raduno.

ADRIANO GALLIANI

PRESENTAZIONE “Quando inizia la stagione bisogna fare un consuntivo della passata stagione e porre obiettivi di quella in corso. E’ stata una stagione sofferta. Poi una cavalcata che ci ha portato al terzo posto. Nel 2013, in 20 partite, il Milan ha fatto 45 punti: più della Juventus. Partiamo senza sudditanza psciologica, convinti di fare bene. Obiettivi per 2013-2014: arrivare tra i primi tre in campionato, andare più avanti possibile in Champions. E perché no… è da 10 anni che non vinciamo la Coppa Italia, sarebbe gradita la Coppa Italia. Milan deve porsi obiettivo di far bene in tutte e tre le competizioni. Poli lo vedete qui al mio fianco è sicuro che lui giochi con noi il prossimo anno, la Samp ci ha autorizzato a presentarlo oggi e a fare le visite mediche. Ha superato le visite mediche”.

SU BERLUSCONI“Siamo felici quando viene qui ma lui c’è sempre stato, non è mai andato via. La sua passione è assoluta, la sua gioia e l’entusiasmo sono quelle del luglio del 1986. E’ un tifoso appassionato della sua creatura”.

SUL MERCATO“Abbiamo pochi esuberi, oggi abbiamo ceduto Taiwo e vediamo che cosa succederà. Abbiamo un numero e una qualità che ci fa ben sperare e che ci rende competitivi. Uno/due giocatori partiranno più i ragazzi che abbiamo portato a questo raduno. Petagna rimarrà sicuramente per sopperire all’assenza di Pazzini. Quindi io ne conto 26. Stiamo ringiovanendo la squadra, quest’anno stiamo a meno di 26 anni, una squadra giovanissima, ogni giocatore sostituito è più giovane, vale per Ambrosini che saluto con grande affetto a cui auguro una grande fortuna. Quando Kakà è arrivato qui era un ragazzino non Pallone d’Oro quindi caro Ricky Saponara vedi di sbrigarti. Honda? Io mi auguro fortemente che possa venire da noi a gennaio anche senza giocare la Champions. Robinho al Santos è una trattativa in corso, il giocatore vuole tornare a casa, entro il 15 luglio si saprà l’esito finale. Per Ljajic ci sono contatti con i Viola”.

OBIETTIVO “E’ fondamentale arrivare nei primi 3 perchè la distanza economica fra la Champions e l’Europa League è siderale. Il nostro obiettivo deve essere quello di andare sul podio, siamo gli unici ad averlo fatto negli ultimi 5 anni. Sarebbe bello arrivare sempre primo ma l’importante è non andare mai oltre al podio”.

ALLEGRI “Max ha fatto molto bene la scorsa stagione dopo 8 giornate di lavori in corso ha messo il pilota automatico”.

MASSIMILIANO ALLEGRI

PRESENTAZIONE “Benvenuti e ben trovati dopo tre stagioni, sono molto contento di iniziare questa nuova avventura per la quarta stagione consecutiva al Milan con il presidente, l’ad e tutti quelli che lavorano nel Milan. Per me è un onore, sarà una stagione molto difficile, come il solito, con una squadra che avrà a disposizione una buona base di partenza”.

PROSSIMA STAGIONE“Dovremo farci trovare per il 20 agosto per il playoff Champions, primo importante obiettivo stagione e cambieremo qualcosa dal punto di vista di preparazione. A livello di moduli sappiamo giocare sia con due punte che con i tre davanti, quindi a livello tattico cambierà poco. Sicuramente la base di partenza sarà i 4 dietro e i 3 in mezzo poi davanti vedremo in base agli avversari. Cercheremo comunque di tornare a giocare col trequartista avendo una buona base di partenza anche perchè son stati cambiati pochi giocatori. Bisogna ripartire da dove abbiamo finito cercando di migliorare la posizione di quest’anno. La Juve partirà favorita, l’Inter avrà solo una gara a settimana, poi la Roma, la Lazio, il Napoli… Dovremo essere bravi a partire bene. L’anno scorso abbiamo perso solo due volte nel 2013 e quando fai certi numeri non sono casuali”.

PERMANENZA MILAN “Son qui perchè la mia priorità era il Milan. Dopo Siena ho gioito moltissimo perchè ero felice soprattutto per i ragazzi. Avevo bisogno di un po’ di vacanza e leggevo tutti i giorni cose su di me quando io ero molto sereno di rimanere e credo che dopo 3 anni di lavoro con dei risultati qualche squadra si potesse avvicinare per fare sondaggi. Io sono sempre stato molto sereno. Il presidente lo sento sempre, siamo in ottima sintonia”.

HONDA “Honda è un ottimo giocatore, un bel trequartista e i giocatori forti sono sempre ben accetti, ben vengano”.

ANDREA POLI
“Sono molto contento di essere qui perchè nasco un tifoso rossonero. Qualcuno non ha creduto in me? Son cose a cui non penso, voglio solo pensare al Milan e non al passato”.

RICCARDO SAPONARA
“Io mi chiamo Riccardo ma Kakà è un campione inestimabile. Sono un ragazzo che deve crescere e imparare poi i risultati li vedremo nel futuro. L’ho visto in tv qualche volta lo conosce non benissimo ma è sicuramente un ottimo giocatore”.

La redazione di Milanlive.it