Calciomercato Milan, Serafini: “Ambrosini e Flamini per Poli e Saponara? I non evoluti non lo accettano…”

CALCIOMERCATO MILAN – Torna a parlare del discusso addio di Ambrosini al Milan, e non solo, il noto giornalista Luca Serafini e lo fa nel suo editoriale per Milannews.it: “I non evoluti si ribellano a questo passato irripetibile, non accettano di aver perso Ambrosini e Flamini per Poli e Saponara dopo un terzo posto miracoloso e inatteso, non si fidano di un preliminare con l’infermeria più ricca della formazione titolare, Honda e Ljajic evaporati prima di materializzarsi, gli altri sogni di un mercato importante infranti di nuovo sulle scogliere di Ferragosto. Dunque, proviamo a sentirci evoluti in questi ultimi giorni di spiaggia, di estate: pensiamo che Abate e De Sciglio volino, Mexes e Zapata diventino invalicabili, che De Jong e Montolivo si facciano leader e Boateng diventi una delle più grandi scoperte dell’anno in mediana oppure che al suo posto Poli ripercorra le gesta anche solo di Biasiolo se non proprio di Gattuso o Ambrosini, che Saponara diventi il nuovo Kakà, Balotelli e El Shaarawy segnino ancora più di 30 gol in due e che al ritorno di Pazzini, con Robinho e Niang in panchina, Allegri disponga dell’attacco più atomico d’Europa”.

La redazione di Milanlive.it