Milan » Milan News » PSV, studiamo l’avversario Champions: squadra giovane e camaleontica, e Cocu fa il ‘gradasso’: “Balo non mi fa paura!”

PSV, studiamo l’avversario Champions: squadra giovane e camaleontica, e Cocu fa il ‘gradasso’: “Balo non mi fa paura!”

PSV EINDHOVEN – Squadra giovane e camaleontica il PSV Eindhoven, avversario del Milan martedì sera nell’andata dei preliminari di Champions League. Il club olandese ha un 11 titolare composto da un solo 25enne, il bomber Tim Matavz, mentre tutti gli altri non superano i 22 anni. In estate ha venduto le stelle Mertens, Strootman e Lens, ma ha acquistato Schaars e ha saputo scovare dal cilindro la stellina Bakkali, attaccante classe 1996 che già piace a mezza Europa. Oltre alla linea verde il marchio di fabbrica del club della Philips è la polivalenza. L’assetto base è il 4-3-3 ma il PSV di Cocu si trova molto bene anche con il 4-3-2-1 (come potete vedere dalle foto pubblicate stamane da La Gazzetta dello Sport). E proprio il tecnico degli orange, parlando della sfida col Milan, ha tirato fuori il petto: «Balotelli? Lui e il Milan non mi fanno paura, per loro c’è solo rispetto». Anche gli olandesi hanno comunque punti deboli, in particolare sulle fasce e soprattutto in difesa: il Milan dovrà approfittarne.

La redazione di Milanlive.it