Milan » Milan News » Milan, l’ex Ayala esalta due compagni: “Weah era impressionante. Shevchenko un killer”

Milan, l’ex Ayala esalta due compagni: “Weah era impressionante. Shevchenko un killer”

MILAN AYALA – Roberto Ayala, ex difensore del Milan ed attuale coordinatore generale del Racing Avellaneda, nel corso dell’intervista a Grada360.com ha parlato di due suoi ex compagni dei tempi in cui vestiva la maglia rossonera: “Weah? Ho giocato con lui al Milan. Impressionante. Una combinazione che lo rendeva ammirevole: il nero era fantasia unita a potenza. Non ho mai visto uno che si lasciasse dietro i difensori come faceva lui. Per fortuna non ho dovuto affrontarlo. Faceva cose davvero fuori classifica. Shevchenko? È arrivato al mio secondo anno al Milan. Era un killer. Vedeva solo la porta. Tecnicamente era bravo, certo, però era il fatto di essere tanto devastante che dava fastidio. È arrivato molto giovane, ma già allora aveva dimostrato quello che ha fatto vedere poi“.