Milan, Pellegatti: “Emanuelson meglio a centrocampo che in difesa. Thiago Silva era scettico…”

MILAN EMANUELSON – Nel suo editoriale per Milannews, il noto giornalista e tifoso rossonero Carlo Pellegatti ha parlato della posizione in campo di Urby Emanuelson: “Dopo il match del Milan ad Eindhoven torna di moda un argomento che, fino a qualche settimana fa, sembrava chiuso: la posizione di Urby Emanuelson. Non mi coinvolgono né mi emozionano gli argomenti legati alla tattica ma ritengo che il pur eclettico giocatore olandese offra il rendimento migliore, per lui e la squadra, a centrocampo e perfino come incursore avanzato dove, non dimentichiamo, aveva brillato anche nelle amichevoli dell’estate 2012. Dotato di eccellente corsa e di forte dinamismo, unito ad un piede morbido e preciso, Fast e Furious è uno dei centrocampisti più completi in circolazione. In difesa, pur non lesinando impegno ed attenzione, la sua azione mi sembra più legata, meno naturale. Qualcuno vuole paragonarlo, a tutti i costi, all’ottimo Serginho, ma per quanto riguarda la fase difensiva, la differenza appare ancora evidente. Secondo qualche indiscrezione filtrata da Milanello, lo stesso Thiago Silva, dopo l ‘esperienza in Novara Milan di qualche anno fa, quando spesso, guardando a sinistra, non vedeva nessuno, si era dimostrato scettico sull’impiego di Emanuelson come difensore di fascia. Comunque presto ritornerà in condizione Mattia De Sciglio e tornerà a occupare il suo ruolo a sinistra, con Constant e Antonini pronti a subentrare in caso di necessità. Urby Emanuelson potrà tornare a dare vitalità, nervo e velocità al centrocampo, realizzando magari, come in passato, gol pesanti e spettacolari“.