Milan, ag. Birsa: “Ecco come è nato lo scambio con Traorè. Prestito? No, resta in rossonero”

MILAN BIRSA – Alberto Maria Fontana, agente Fifa che collabora con Federico Pastorello (procuratore di Amelia, Antonini e Birsa), è stato intervistato da Milannews.

Iniziamo da Birsa, come è nata questa trattativa?
Lo scambio è nato perchè c’era il gradimento di entrambi gli allenatori. Ovviamente il fatto che le due società sono amiche ha agevolato il tutto. Birsa è felicissimo di questa opportunità, le parti sono davvero molto vicine a chiudere la trattativa”.

Si è parlato di un prestito al Brescia, vero?
Smentisco nella maniera più assoluta, Birsa resterà al Milan ed è entusiasta di vestire i colori rossoneri”.

Per Amelia invece sono svanite le voci che lo volevano lontano dal Milan…
Si diciamo che l’infortunio di Gabriel ha tolto Amelia dal mercato”.

Per Antonini novità?
Per Luca c’è l’interesse delle due squadre turche, il Besiktas e il Trabzonspor mentre in Italia stiamo lavorando con il Torino”.

A lui piacerebbe il Toro?
Si perchè si tratta di un giocatore che ha sempre dato tanto in campo, ha la stima del dottor Galliani però vorrebbe trovare maggiormente il campo. Vuole fare 30 partite all’anno mentre al Milan potrebbe non farle”.