Milan, Rossi: "Coppia Mexes-Zapata tra le più scarse della serie A. Con Astori cambia poco"

MILAN MEXES ZAPATA – Franco Rossi, noto giornalista, è stato intervistato in esclusiva da Milannews per parlare della squadra rossonera.

Il ko di Verona come va interpretato. La situazione è davvero così buia?

Il Milan ha la stessa squadra dell'anno scorso, con gli stessi difetti e inizia a ripetere gli stessi problemi palesati in passato, nonostante un ottimo attacco che è la salvezza della squadra“.

Sotto accusa il reparto difensivo, colpevole in occasione delle due reti di Luca Toni

La coppia difensiva Zapata-Mexes a mio avviso è tra le più scarse della Serie A“.

Commento che lascia poco spazio alle interpretazioni

Le fortune del Milan da sempre sono nate grazie alla solidità dei centrali di difesa. Penso a Cesare Maldini, un fenomeno che non a caso alzò la prima coppa dei Campioni. Poi giocatori come Baresi, Costacurta, Paolo Maldini, Nesta, Thiago Silva. Il grande Milan di Sacchi a centrocampo poteva permettersi di cambiare molto. Ma la difesa non si toccava. Finiti i centrali difensivi finito il Milan e questa squadra farà fatica a ripetere quello che ha fatto l'anno scorso“.

Tradotto: niente zona Champions

Analizziamo le squadre: la Juve già era più forte del Milan, ora si è rinforzata. Il Napoli nonostante abbia perso Cavani si è rinforzato, la Fiorentina si è rinforzata. Il Milan no. Per giunta adesso parte da -3, visto il ko di Verona ed è già un grosso handicap“.

Crede che arriverà un difensore? Magari Astori, visto il fallito passaggio al Napoli

A me pare che la dirigenza non voglia spendere, quindi credo sia difficile che possa arrivare qualcuno. Astori arriva? E cosa cambia? Secondo me poco o nulla. Anche perché la difesa non è protetta. Ai tempi di Sacchi e Capello c'era gente come Albertini, Rikjaard, Desailly. Insomma, un muro. Qui ci sono giocatori tecnici ma non troppo come Montolivo e combattenti come de Jong, che non mi pare sia sufficiente per proteggere la difesa“.

Crede che col PSV ci sia da preoccuparsi?

Ha ragione Mexes quando dice che questi sono ragazzini. Non possono e non devono spaventare. Il PSV è un avversario abbordabile e ricordiamoci che in questo momento il Milan è qualificato. Per uscire dovrebbe perdere, per giunta in casa. E mi pare improbabile“.

zp8497586rq