Milan » editoriali » Milan, El Shaarawy è un patrimonio da proteggere. Allegri ha sbagliato contro il Cagliari

Milan, El Shaarawy è un patrimonio da proteggere. Allegri ha sbagliato contro il Cagliari

MILAN EL SHAARAWY – Dopo la positiva partita di mercoledì scorso contro il Psv Eindhoven, ha stupito l’esclusione di Stephan El Shaarawy dalla formazione titolare scesa in campo a San Siro domenica sera contro il Cagliari.
Ancor più rumore ha fatto poi la decisione di Massimiliano Allegri di inserirlo solo all’88’. Una scelta davvero poco condivisibile, che sa di punizione per il giovane italo-egiziano.
Il tecnico rossonero ha parlato di scelta tecnica, affermando di avere fiducia nel giocatore e che non vi è alcun caso.
Ma francamente troviamo poco giustificato il suo ingresso a pochissimi minuti dal termine della partita contro i sardi. Quasi umiliante per un talento che ha bisogno di giocare per crescere.

La speranza è che Allegri non accantoni El Shaarawy a causa dell’arrivo di Kakà e Matri. Sarebbe un errore imperdonabile. Nel nuovo modulo 4-3-1-2 il Faraone può imparare a fare la seconda punta ed il suo allenatore ha il dovere di credere in lui.
El Shaarawy è un patrimonio importante del Milan e va protetto. Possiede un grande talento, ma solo giocando e migliorando può dare un contributo importante alla squadra e diventare un vero campione. Va messo nelle condizioni di esprimersi al meglio. Allegri non commetta un grave errore .

Matteo Bellan – www.milanlive.it