Milan » Milan News » Milan, per apprezzare veramente Kakà bisognerà prima dimenticarlo…

Milan, per apprezzare veramente Kakà bisognerà prima dimenticarlo…

MILAN KAKA – Kakà è ufficialmente tornato al Milan ed ora in molti si chiedono quale giocatore si vedrà in campo con la casacca rossonera e soprattutto cosa potrà dare il brasiliano al Diavolo. Cerca di dare una risposta a tale dilemma il vice direttore de La Gazzetta dello Sport, Zapelloni: “La prima istruzione per l’uso del nuovo Kakà è soprattutto una: dimenticare Kakà, quel Kakà sparito dai radar il 31 maggio 2009 con un ultimo gol alla Fiorentina. Quel Kakà non c’è più. Non lo hanno ritrovato neppure a Madrid. Ma una volta capito di avere in squadra soltanto un omonimo del giocatore che nel 2007 vinse il Pallone d’oro, i tifosi rossoneri potranno apprezzare il nuovo trequartista arrivato alla corte di Allegri. Un giocatore con i piedi certamente buoni, anzi migliori della maggior parte dei suoi compagni e una personalità che potrà far soltanto bene ad un centrocampo che non ne è troppo dotato. Magari giocandogli di fianco Montolivo potrebbe succhiarne un po’ di sapere…”.

La redazione di Milanlive.it