CALCIOMERCATO MILAN – E’ partito il toto commissario tecnico della Nazionale. Molti i nomi circolanti nelle scorse ore come possibile sostituto di Prandelli e fra i tanti è spiccato quello di Massimiliano Allegri. Il Conte Max si è espresso in maniera positiva su un futuro da ct e pare che il Milan non si sia affatto turbato da queste dichiarazioni. Come sottolinea stamane La Gazzetta dello Sport, fra il tecnico rossonero e la dirigenza c’è una sorta di “patto di non belligeranza”: tutti i tesserati col contratto in scadenza a giugno 2014 tratteranno il rinnovo o meno solo quando la conquista dell’accesso alla Champions 2014-2015 sarà matematica e lo stesso vale appunto per Allegri. Ci attendono quindi un nuovo inverno e una nuova primavera lunghissima dalle parti di Milanello…

La redazione di Milanlive.it