Calciomercato Milan, Antonucci scommette: ma quale Allegri. Il nome giusto per la Nazionale è…

MERCATO MILAN MANCINI SISSOKO- Giovanni Antonucci, agente Fifa, intervistato da Il Vero Milanista.it, ha parlato di tutti gli argomenti più caldi in casa Milan:

Antonucci, il tema caldo nelle ultime ore è il successore di Prandelli sulla panchina della Nazionale. Una sua previsione?

“Secondo me Mancini ha un curriculum importante e potrebbe essere lui il nuovo commissario tecnico azzurro. Si tratta di un posto molto ambito ed è normale che ci siano concorrenti, è un ruolo che ha grande potere. Poi dopo un’ esperienza in Nazionale si possono aprire tante possibilità”.

Nel mercato che si è chiuso da poco il Milan ha tentato nel finale, dopo i colpi Kakà e Matri, di fare anche un difensore. Ci può dare qualche indiscrezione?

“No, non penso che i rossoneri abbiano cercato altro se non attaccanti. In difesa a mio avviso servirebbe solo un terzino. I colpi Kakà e Matri non rientrano nella linea giovani ma sono ancora giocatori che possono dare molto”.

Sissoko svincolato può essere una buona occasione?

“È un ottimo giocatore, ma è soggetto spesso a infortuni. Una società come il Milan che ha una struttura come Milan Lab può limitare queste problematiche”.

Guardando le cifre spese sul mercato in altri campionati come Inghilterra, Francia o Spagna dai top club siamo lontani in questo momento…

“È un macello. Per vedere nuovamente pagare 100 miliardi delle vecchie lire un calciatore come Vieri in Italia passeranno almeno dieci anni”.