Milan » Milan News » Torino-Milan, Ventura di nuovo alla carica: “Il Milan ha accelerato la rimessa ma noi abbiamo il diritto di giocare in 11…”

Torino-Milan, Ventura di nuovo alla carica: “Il Milan ha accelerato la rimessa ma noi abbiamo il diritto di giocare in 11…”

TORINO-MILAN VENTURA – L’allenatore del Torino, Ventura, torna a parlare della sfida contro il Milan. Interpellato da Radio Anch’io ha ammesso: “Peccato per il risultato che alla fine dei conti risulta bugiardo. Abbiamo tenuto testa ad una grande e questo ci fa onore. A tre minuti dalla fine eravamo in vantaggio di due goal non concedendo praticamente niente agli avversari. Larrondo ha avuto una frattura al piede e dovrà rimanere fuori per una cinquantina di giorni. In questi casi è opportuno fermare il gioco perchè il giocatore gridava che si era rotto. E’ a discrezione dell’arbitro, però noi abbiamo chiesto il cambio perchè si vedeva che Larrondo si fosse fatto male davvero. Nel momento in cui poi la palla esce l’arbitro deve controllare l’entità dell’infortunio, capisco che il Milan abbia voluto accelerare ma noi avevamo il diritto di giocare in 11… Purtroppo sono cose che accadono, ma per noi sono due giornate di fila che succede qualcosa che non va: l’episodio di Bergamo ci può stare, quello di sabato no. Mexes? Diciamo che è stato bravo ad accelerare la rimessa in campo del pallone…”.

La redazione di Milanlive.it