Milan » Milan News » Milan, Matri: “Con il Celtic vogliamo vincere imponendo il nostro gioco. Sogno la Nazionale”

Milan, Matri: “Con il Celtic vogliamo vincere imponendo il nostro gioco. Sogno la Nazionale”

MILAN MATRI – Alessandro Matri, attaccante del Milan, era oggi presente in conferenza stampa affianco al tecnico Massimiliano Allegri alla vigilia della sfida contro il Celtic Glasgow.
Di seguito le sue dichiarazioni: “Sono precedenti piacevoli come quelli con il Celtic. Mi auguro che la cosa si ripeta e che arrivino 3 punti. E’ una squadra molto fisica, con giocatori d’esperienza, che giocano insieme da molti anni. Dobbiamo imporre noi il nostro gioco, con l’aiuto del pubblico e dobbiamo partire nel modo migliore in questa edizione della Champions League. Mi trovo bene qui, conoscevo molte persone dello staff e molti giocatori. Spero di dimostrare in campo. Faccio l’in bocca al lupo a Kakà perché è un giocatore stra importante per noi e cercheremo di vincere questa partita anche per lui e per chi è fuori per infortunio. Balotelli è un giocatore più fantasioso rispetto a me, non siamo due punte statiche ma gli assist ce li scambieremo. Secondo me qualche differenza con Pazzini c’è. Si potrebbe provare a giocare insieme. Speriamo di non rimanere solo io e lui. Intanto aspetto che rientri il prima possibile per integrarmi al meglio anche con lui e poi vedremo come adattarci. Io mi auguro di essere d’esempio. Cerco di sfruttare le mie doti e in campo ci credo fino alla fine e questo atteggiamento mi ha permesso di togliermi tante soddisfazioni. Il sogno della Nazionale c’è. Me la voglio giocare. Facendo bene nel mio club le possibilità aumentano e voglio convincere il CT. Voglio essere importante, voglio assumermi le mie responsabilità. Da parte mia ci sarà sempre l’impegno e dimostrare le mie qualità”.