Milan » editoriali » De Jong, una certezza in questo Milan. Il pitbull olandese conquista i tifosi

De Jong, una certezza in questo Milan. Il pitbull olandese conquista i tifosi

MILAN DE JONG – Nigel De Jong è arrivato al Milan alla fine della campagna acquisti estiva del 2012. Adriano Galliani nel presentarlo lo definì come uno dei migliori playmaker d’Europa, segnale che l’amministratore delegato rossonero conosceva poco le caratteristiche dell’olandese.
L’ex Manchester City è infatti un centrocampista di quantità, bravo nel pressing e nel rubare palla.  Non possiede grande tecnica, ma non è suo compito dare qualità alla manovra. Non è un playmaker, ma un mediano.
In questo inizio di stagione è sicuramente stato uno degli elementi più positivi della squadra. Già nel precampionato aveva dimostrato di aver recuperato pienamente dal grave infortunio che nella scorsa stagione lo aveva messo k.o proprio nel momento in cui stava iniziando ad ambientarsi nel campionato italiano. Nelle gare ufficiali ha confermato le buone impressioni che aveva destato e come rendimento è sempre stato oltre la sufficienza.

Anche per l’impegno e la grinta che mette ogni volta che scende in campo De Jong sembra essere riuscito a conquistare i tifosi milanisti, scettici dopo le sue prime uscite in rossonero della passata stagione.
Il pitbull olandese con Montolivo e Poli dovrebbe comporre il centrocampo titolare nella formazione di Massimiliano Allegri, ma finora alcuni infortuni e certe scelte tecniche discutibili del mister non ci hanno permesso di vedere con una certa continuità questi tre giocatori assieme.  Speriamo che al più presto ciò sia possibile, perché il Milan ha bisogno contemporaneamente sia dei muscoli di De Jong che della qualità di Montolivo e Poli.

Matteo Bellan – www.milanlive.it