Milan » Milan News » Parisi (ag. Fifa): “Il Milan ha scaricato El Shaarawy da tempo. Boateng non ha retto la pressione”

Parisi (ag. Fifa): “Il Milan ha scaricato El Shaarawy da tempo. Boateng non ha retto la pressione”

PSV Eindhoven v AC Milan - UEFA Champions League Play-offs: First Leg

MILAN EL SHAARAWY – Costantino Parisi, agente Fifa, è stato intervistato da IlSussidiario.net per parlare di Milan.

Come mai Boateng in Germania è tornato a essere decisivo come qualche anno fa?

Il discorso è mentale, molti giocatori non reggono la pressione che c’è in Italia. E poi c’è anche da valutare la difficoltà del campionato.

In che senso?

Il campionato italiano è il più difficile al mondo, in Bundesliga ci sono due-tre squadre di livello, in Italia se gioca la prima contro l’ultima c’è il rischio di fare brutte figure.

I tifosi del Milan sperano che non succeda lo stesso con El Shaarawy. E’ possibile?

In verità il Milan ha da tempo scaricato El Shaarawy, infatti lo ha cercato di vendere a tutti i costi. Hanno valutato la personalità del giocatore non buona per un ambiente come quello rossonero.

Wenger ha messo nel mirino Niang. Allegri però non sembra voler puntare su di lui…

E’ il discorso che facevo prima, non tutti i calciatori in Italia si dimostrano forti, magari all’estero è più facile per loro.

La difesa del Milan non è poi così male non crede?

Ma Zapata e Mexes sono sicuramente giocatori validi, il problema è che alle loro spalle non c’è nessuno.

Silvestre per ora acquisto non produttivo.

Purtroppo viene da una stagione negativa all’Inter, ha bisogno di fiducia, forse doveva andare in un club dove poteva giocare maggiormente.