Milan » Milan News » Milan, Allegri: “Buona partita dei ragazzi, vittoria importante. Birsa preso di mira ingiustamente”

Milan, Allegri: “Buona partita dei ragazzi, vittoria importante. Birsa preso di mira ingiustamente”

FBL-ITA-SERIEA-MILAN-CAGLIARI

MILAN ALLEGRI – Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine di Milan-Sampdoria: “Questa sera abbiamo vinto una partita difficile, che era importante vincere. Siamo riusciti finalmente a non prendere goal rischiando poco dietro, solo un colpo di testa su corner. Nel primo tempo abbiamo cominciato bene, ma poi abbiamo sbagliato diverse situazioni di gioco. Nel secondo tempo abbiamo trovato subito il goal e siamo andati vicino al raddoppio diverse volte. Se ho urlato ai ragazzi nell’intervallo? No, ho cercato di rasserenarli e di fargli capire che stasera era importante vincere. Avrebbero meritato la vittoria già contro il Napoli ed il Bologna. Sono rientrati in campo ordinati e si è visto. In un momento di difficoltà dove dobbiamo fronteggiare le molte assenze siamo riusciti a giocare una buona partita“.

Sulla Curva Sud Milano ha detto: “Ieri i tifosi sono venuti a Milanello per salutare ed incoraggiare la squadra. Ci sono sempre stati vicini e sono stati sempre esemplari. Gli sfottò ci sono sempre stati e continueranno ad esserci. In Italia la situazione sta comunque migliorando e speriamo che continui a migliorare“.

Su Birsa: “E’ un buon giocatore con una buona tecnica. Aveva giocato bene già contro Napoli e Bologna, solo che quando si perde vengono presi di mira giocatori meno conosciuti che magari provengono da squadre come il Genoa piuttosto che altre. Nel Milan è un giocatore che ci può stare e non ha senso pensare a chi giocava nel suo ruolo 10 anni fa“.

Sull’esclusione di Abate: “Era molto stanco dopo la partita di Bologna ed ho preferito dargli un turno di riposo. Se avessi avuto bisogno di lui lo avrei fatto entrare tranquillamente“.

Sul modulo: “Tornare al 4-3-3? Si, si potrebbe anche tornare a giocare così. Dipenderà dalle partite”.