Milan » Milan News » Il Milan ora trema: ecco cosa potrebbe succedere in caso di nuovi cori offensivi

Il Milan ora trema: ecco cosa potrebbe succedere in caso di nuovi cori offensivi

pena

MILAN SQUALIFICA – Il Milan avrà l’obbligo di disputare la prossima sfida interna contro l’Udinese a porte chiuse, in seguito ai cori di discriminazione territoriale dei propri tifosi intonati domenica sera allo Juventus Stadium. A far tremare via Turati, come si capisce anche dalle dichiarazioni rilasciate ieri dall’ad Galliani, quello che potrebbe succedere in caso di nuovi cori offensivi. Il Corriere dello Sport, a riguardo, scrive: “Recita il codice (articolo 11, comma 3) nel caso di nuovi episodi dopo il secondo: «(…), si applicano, congiuntamente o disgiuntamente tra loro e tenuto conto delle concrete circostanze del fatto, la sanzione della perdita della gara e quelle di cui all’art. 18, comma 1, lettere d), f) g), i), m)». Le letterine indicano rispettivamente: obbligo di disputare una o più gare a porte chiuse; squalifica del campo per una o più giornate di gara o a tempo determinato, fino a due anni; penalizzazione di uno o più punti in classifica; esclusione dal campionato di competenza o da qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria, con assegnazione da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore; non ammissione o esclusione dalla partecipazione a determinate manifestazioni”. L’elemento più importante è senza dubbio il rischio di una penalizzazione, di certo non proprio una carezza visto in quali acque naviga il Milan attualmente.

La redazione di Milanlive.it