Milan » Milan News » Milan, Filippo Galli: Il nostro obiettivo? Creare un Modello Milan. Inzaghi…

Milan, Filippo Galli: Il nostro obiettivo? Creare un Modello Milan. Inzaghi…

AC Milan v Bologna FC - Juvenile Match

GALLI MILAN – Intervistato da Milan Channel, ecco le dichiarazioni del responsabile del settore giovanile rossonero Filippo Galli: “Modello Milan? E’ il nostro obiettivo, stiamo facendo un lavoro importante che necessità un po’ di tempo, siamo sulla strada giusta. La Uefa Youth League? Ti scontri con club internazionali molto importanti, in queste partite puoi vedere chi può mettersi in mostra anche a livello europeo. Il Celtic è una squadra difficile da affrontare e lo ha dimostrato anche il Barcellona ieri che ha vinto solo nel finale. Inzaghi? Questa mattina ha fatto la riunione tecnica con i ragazzi e ha ripetuto alcuni concetti importanti, come il rispetto per l’Ajax, ma anche che noi dovremo scendere in campo senza nessun timore referenziale, poi sarà il campo a dire chi è il più bravo. Per questi ragazzi è importantissimo avere uno come Inzaghi in panchina: Pippo, oltre ad essere preparato a livello tattico e tecnico, è anche un grande motivatore e ha uno staff molto bravo che lo aiuta”. L’ex difensore del Milan ha poi commentato anche il pareggio di ieri sera della prima squadra contro l’Ajax: “La partita era stata preparata proprio in questo modo come ha detto Allegri nel post-partita. Nel primo tempo c’è stato un eccessivo possesso palla degli olandesi, mente nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, creando anche diverse occasioni da gol. La possibilità di portare a casa i tre punti ci è sfuggita di un soffio, però poi per come si era messa la partita ben venga anche il pareggio. Le difficoltà sui calci piazzati? E’ difficile spiegare il motivo, ci vuole sicuramente molta più attenzione in queste occasioni. Balotelli? Credo che tutti debbano stare vicino a Mario, bisogna aiutarlo a crescere perché è un ragazzo con delle qualità incredibili che ti può risolvere le partite in un qualsiasi momento”.

La redazione di Milanlive.it