Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, ag. Ghoulam: “Nessun contatto coi rossoneri. A gennaio non si muove”

Calciomercato Milan, ag. Ghoulam: “Nessun contatto coi rossoneri. A gennaio non si muove”

FBL-FRA-LIGUE1-MARSEILLE-SAINT ETIENNE

CALCIOMERCATO MILAN – Fabrizio Ferrari, agente Fifa che in Italia rappresenta Faouzi Ghoulam, è stato intervistato da Canale Milan per parlare del futuro del giovane terzino del Saint Etienne.

Il suo assistito viene accostato al Milan in vista di gennaio. Novità in tal senso?
Non mi ha contattato nessuno da parte del Milan. In ogni caso al momento sono ipotesi che lasciano il tempo che trovano, non c’è alcuna novità”.

È già pronto per giocare nel campionato italiano?
Sì, assolutamente. In Italia può dare un contributo importante. Ha tutte le qualità per far bene. Il Torino ci aveva visto giusto quest’estate, peccato che…”.

Dica..
Sono sorti dei problemi sia sul prezzo che sull’ingaggio del calciatore, che francamente sembravano facilmente superabili. Invece poi hanno bloccato il positivo evolversi della trattativa”.

Come valutazione siamo sempre intorno ai 4 milioni?
Sì, il prezzo è quello. Aggiungo poi che nonostante abbia fatto una preparazione a singhiozzo con il club francese, essendo stato messo per quindici giorni fuori rosa, ha avuto nelle ultime partite un’ottima continuità di rendimento, risultando spesso tra i migliori del Saint-Etienne”.

Oltre al club rossonero, si parla anche di un interesse della Roma su esplicita richiesta di Garcia…
Anche qui siamo nel campo delle ipotesi che non trovano conferma. La Roma al momento è una macchina perfetta e non credo che a gennaio abbiano bisogno di intervenire sul mercato, soprattutto in certi ruoli. Tenderei ad escludere tale eventualità”.

Quindi ci pare di capire che a gennaio non si muoverà dal Saint-Etienne?
Non credo proprio perché il Saint-Etienne non ha bisogno di fare subito cassa con Ghoulam e poi si porrebbe il problema della ricerca di un valido sostituto, che non è facile trovare a gennaio. In più i club francesi sono soliti mettere a bilancio a giugno le varie operazioni di mercato, tanto che non sono protagonisti di tanti trasferimenti nel mercato invernale”.