Milan » Milan News » Milan, Rigitano punta il dito contro Allegri: “Non ha mai dato un’identità alla squadra”

Milan, Rigitano punta il dito contro Allegri: “Non ha mai dato un’identità alla squadra”

FBL-EUR-C1-BARCELONA-MILAN
MILAN ALLEGRI- Intervistato da ilsussidiario.net, l’agente Fifa Raffaele Rigitano ha detto la sua sulla situazione delicata dei rossoneri:

Il Milan confermando Allegri ha dato la scossa alla squadra?

Assolutamente no, sono convinto che Allegri non possa dare più nulla alla squadra.

In che senso?
La grande colpa di Allegri è che in questi quattro anni non ha dato un’identità precisa al Milan a livello di gioco. E forse verrà ricordato come l’unico tecnico a non aver vinto lo Scudetto con Ibrahimovic in squadra.

Vede altre soluzioni al posto di Allegri?
Io non avrei scartato a priori l’idea Trapattoni, perché uno come lui potrebbe guidare il gruppo fino a giugno. Non credo alle ipotesi Mangia o Inzaghi.

C’è sempre l’idea Seedorf per la prossima stagione…

Attenzione però perchè Seedorf potrebbe liberarsi anche prima del previsto.

In che senso?

Il Botafogo è stato contestato dal pubblico, il campionato per il club in cui milita Seedorf potrebbe finire a dicembre e quindi l’olandese potrebbe liberarsi già a gennaio.

Abate verso l’addio, in arrivo Santon. Cambio giusto?
Penso di sì perché alla fine Abate è in scadenza e ha diverse offerte, Santon è sempre stato monitorato ed è milanista.