Milan » Milan News » Milan, lungo addio di Braida: dopo 27 anni il “padre” del colpo Kakà lascia, il suo sostituto è già stato scelto

Milan, lungo addio di Braida: dopo 27 anni il “padre” del colpo Kakà lascia, il suo sostituto è già stato scelto

braida

MILAN BRAIDA – Lascerà il Milan a fine stagione il direttore sportivo rossonero, Ariedo Braida. Ieri si è verificato una sorta di giallo in quel di via Rossi, l’ennesimo episodio discutibile avvenuto in casa rossonera in queste ultime settimane. Lo storico ds ha presentato le dimissioni che sono però state respinte dai vertici aziendali. Braida si è sentito tirato in mezzo in questi ultimi giorni e le voci circa un nuovo dirigente pronto a sbarcare a Milanello non gli hanno di fatto certo piacere. Galliani ha voluto però ammorbidire la situazione, convincendo la storica spalla a rimanere al suo fianco fino al termine della stagione quando il contratto scadrà. La cosa certa è che dopo quasi un trentennio il ds lascerà per sempre il Milan. Storici i colpi messi a segno da Braida e su tutti spicca probabilmente quello riguardante Kakà, l’ultimo grandissimo acquisto del dirigente meneghino. Già scelto il sostituto dell’attuale ds: tutte le strade portano a Sean Sogliano, attuale dirigente dell’Hellas Verona, che piace sia a Galliani quanto a Barbara Berlusconi.

La redazione di Milanlive.it