Milan » Milan News » Milan, Trapattoni trova il paragone giusto per Balotelli: “Mi ricorda…”

Milan, Trapattoni trova il paragone giusto per Balotelli: “Mi ricorda…”

1 baloalog1
MILAN BALOTELLI TRAPATTONI EDMUNDO- Uno degli allenatori più esperti del panorama mondiale è Giovanni Trapattoni. L’ex c.t. della nazionale italiana, intervistato da Radio Anch’Io, ha parlato del proprio futuro, del campionato italiano, e, infine, ha fatto un paragone fra Balotelli ed un suo vecchio giocatore: “Ho ancora fin troppi stimoli e mia moglie si arrabbia per questo. Ho ricevuto diverse proposte lusinghiere in questo periodo, di club americani e giapponesi, sono posti molto lontani, non posso sbagliare questa scelta per questo mi sono fermato a ragionare. Avrò degli incontri, vedremo se sarà est o ovest. La Juventus è la favorita nella corsa per il titolo, Conte ora ha più esperienza e sa cosa vuole. A Torino non ci sono poi le polemiche che a volte vediamo a Roma o a Milano, tutto è più tranquillo. La Juve può vincere ancora il campionato ma deve fare attenzione alla Roma ed anche Milan ed Inter possono rientrare. Il Milan? Galliani si è sentito un po’ offeso, è normale, a volte i giovani che vogliono subentrare sono come dei vulcani, dicono quello che pensano e non fanno sempre bene. Berlusconi ha fatto bene a confermarlo, Galliani è un grande dirigente e in una società ci vuole anche esperienza. Balotelli? Mi ricorda Edmundo. Parlavo per ore con lui poi però quando giocava litigava con Rui Costa e Batistuta. Sono giocatoti che non hanno freni inibitori, fanno la differenza in campo ma possono rovinare il gruppo. L’Italia? Farà bene ai Mondiali, siamo creativi, abbiamo genialità, quando c’è da raggiungere un obiettivo ci siamo sempre. Abbiamo giocatori di valore, senso tattico e ordine”.