Milan » Milan News » Milan-Ajax, Crudeli ancora incredulo: “Un vero miracolo”

Milan-Ajax, Crudeli ancora incredulo: “Un vero miracolo”

AC Milan v Ajax Amsterdam - UEFA Champions League
MILAN AJAX- Tiziano Crudeli, intervistato da il vero Milanista.it, ha detto la sua sugli argomenti più caldi in casa Milan:

Crudeli, la sua esultanza è stata il simbolo della meravigliosa qualificazione agli ottavi di Champions League del Milan. Quali sono state le sue impressioni al termine della gara con l’Ajax?

“Ho scritto il giorno seguente un articolo sul mio sito intitolato: Il miracolo con l’Ajax. Si è trattato di una prestazione incredibile, riuscire a resistere agli attacchi di una buona squadra, in inferiorità numerica per 73 minuti, dopo l’espulsione di Montolivo. È stata una grande prova di carattere e temperamento dei ragazzi. In secondo luogo poi, la difesa o meglio la fase difensiva della squadra,hanno dimostrato che giocando tutti con grande unità e concentrazione, possiamo essere competitivi. “

La serata è invece stata amara per gli altri club italiani: ancora una volta si è dimostrato che il Milan,nella massima competizione europea, da trent’anni o quasi è ai massimi livelli.

“Sicuramente Sì. Questo è un dato di fatto oggettivo. Ci sono club come la Juventus, che pensavano di poter andare a imporre il proprio gioco anche in trasferta, peccando di presunzione.In certe partite occorre invece avere anche umiltà e difendersi. Le do un dato: nei rispettivi gironi di Champions League la Juventus ha collezionato 6 punti contro i 9 del Milan, mentre in campionato i bianconeri sono staccati con 22 punti di vantaggio.”

Il discorso del Presidente Berlusconi il giorno prima di una partita così importante è servito: ha toccato le motivazioni e il morale dei suoi giocatori.

“Le prestazioni possono aumentare sensibilmente, quando i giocatori vengono stimolati e motivati ai massimi livelli. Sicuramente è andata così, ma ora non bisogna fermarsi, occorre rinforzare la squadra. “

Per gennaio, dopo i sicuri arrivi di Honda e Rami, le faccio tre nomi che vengono accostati ai rossoneri: Perin, Lodi e Santon. Chi può arrivare?

“Non sono esperto di calciomercato e non mi sbilancio sui nomi. L’importante è che ora c’è una somma a disposizione per il mercato di gennaio, e non va assolutamente sprecata”.

Crudeli, mercoledì è stata una grande serata con l’Ajax, che ci ha rincuorati dopo diverse sofferenze…

“Bene così, e ancora avanti…”