Milan » Milan News » Milan, Gandini: “L’Atletico è sottovalutato, in attacco è devastante. Dovremo essere in gran forma”

Milan, Gandini: “L’Atletico è sottovalutato, in attacco è devastante. Dovremo essere in gran forma”

1

Umberto Gandini, direttore organizzativo del Milan, è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium per commentare il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League che vedrà i rossoneri sfidare l’Atletico Madrid: “Quando dall’urna è uscito l’Atletico ho sorriso perché era la squadra che aveva detto di volere Abbiati. E’ una squadra sottovalutata dai non addetti ai lavori, magari dall’opinione pubblica viene considerata meno forte di quello che è realmente. E’ la terza forza di Spagna, sta facendo una stagione importante. In coppa non perde mai. E’ una squadra solidissima con allenatore come Simeone che conosciamo. In attacco sono devastanti con tanti giocatori che possono fare goal. In porta c’è un giovane portiere, Curtois, molto bravo. Per il fatto che la conosciamo meno ed è meno incensata di altre può risultare più abbordabile. Sarà importante vedere come saremo noi tra due mesi. Feeling tra Milan e Atletico in passato su alcune trattative? Si, ci son stati storicamente ottimi rapporti con la famiglia Gil. Ci sono state diverse occasioni di mercato, noi abbiamo preso giocatori da loro e loro da noi. Diego Costa? In avanti siamo a posto, non lo prenderemo. Allegri in scadenza? Noi dobbiamo pensare al presente: recuperare punti in campionato e cercare di essere al completo. Dobbiamo inserire i nuovi, soprattutto Rami che potrà giocare in Champions. Dovremo arrivare in condizioni di forma migliori quando incontreremo l’Atletico. Honda non potrà giocare visto che ha già indossato la maglia del Cska Mosca in questa competizione“.