Milan » Milan News » Milan, Kakà ricorda: “Il mio professore Montor mi vide e disse: questo diventerà un campione!”

Milan, Kakà ricorda: “Il mio professore Montor mi vide e disse: questo diventerà un campione!”

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-LAZIO

KAKA MILAN – Questa mattina su Tuttosport vengono riportate alcune dichiarazioni di diversi campioni del calcio relativamente agli albori della propria carriera. Fra le tante anche quelle di Kakà che ricorda la sua giovinezza così: “Ricordo benissimo, sarà così per sempre, i miei primi calci a un pallone. Avevo 7 anni, andavo a scuola presso un Collegio Battista. Avevo sempre il pallone fra i piedi, anche durante l’ora di educazione fisica. Giocavamo anche nel cortile, su un campetto, dappertutto. Il mio professore, Montor, un giorno vide mia madre, Simone, e le disse raggiante e sicuro di sé: «Ricky è un fenomeno, ha il calcio nel sangue, diventerà sicuramente un campione!». Il mio compagno di gioco preferito era Cicci. Siamo cresciuti insieme. Io andai nelle giovanili del San Paolo, lui in quelle del Corinthians… Da subito, da quando ho iniziato a tirare calci a un pallone ho voluto fare l’attaccante. Mi piaceva fare gol, mi dava una bellissima sensazione”.

La redazione di Milanlive.it