Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Jacobelli: “Ai rossoneri manca un centrocampista in grado di accendere la luce. La classifica è molto brutta”

Calciomercato Milan, Jacobelli: “Ai rossoneri manca un centrocampista in grado di accendere la luce. La classifica è molto brutta”

jacobelli
CALCIOMERCATO MILAN – Intervistato da IVM ecco le parole del direttore di calciomercato.com Xavier Jacobelli riguardo il mercato del Milan e la situazione societaria dei rossoneri: “Il Milan crolla sul piano della classifica e su quello del morale? Soprattutto per la classifica che è molto brutta. Sono solo 5 i punti sul Sassuolo che è terzultimo. Dopo la sosta si riprenderà con Milan-Atalanta; sembra strano ma è un incontro importante per la salvezza, vedendo la classifica. Per quanto riguarda il derby credo che sia doppiamente pesante: in primis perché perdere un derby fa sempre male, e poi perché penso che la posizione di Allegri torna in bilico. Lo stesso tecnico non rientra nei piani di Barbara Berlusconi anche se non mi aspetto grandi sconvolgimenti durante la pausa, ma Allegri non deve più sbagliare nel 2014. Doppio ad? “La mia impressione è che si tratti di una fase di passaggio anche perché credo che dal prossimo anno ci sia la presa totale di Barbara. E’ una ragazza di 29 anni, che è consigliere d’amministrazione del club dal 2011 e vuole comandare. Dovrà essere giudicata sulla base dei risultati – sia chiaro – ma non subito bensì fra qualche anno. Galliani è il miglior dirigente italiano, in 28 anni ha vinto altrettanti trofei fra nazionali ed internazionali ma, con rispetto parlando, ha anche 69 anni. Barbara è giovane, ambiziosa, preparata e determinata ed è giusto che voglia prendere il timone. Il Milan ha coraggio di puntare sui giovani e potrebbe essere una svolta anche per il calcio italiano. La stessa Barbara ha già in mente la sua squadra: Sogliano direttore sportivo, Maldini capo area tecnica e Fenucci che si occuperebbe dei conti. Nel frattempo però il Milan deve pensare anche al presente e cercare di salvare la stagione. In Champions non sarà facile affrontare l’Atletico che a mio avviso è una delle formazioni che poteva pescare la società rossonera. Per quanto riguarda la questione allenatore 2014/2015, se il campionato iniziasse domani il prescelto sarebbe Seedorf che sta prendendo il patentino. Personalmente sceglierei Prandelli che sta facendo bene con la Nazionale, ma c’è tempo per decidere. Mercato? Questo è stato uno dei motivi di discussione fra Barbara Berlusconi ed Adriano Galliani. Nella nota dell’ansa del novembre scorso rilasciata da Barbara nei confronti della gestione di Galliani, veniva contestato il fatto di aver speso male i soldi a disposizione. In questa stagione ha già preso Rami ed Honda e si muove anche per Nainggolan e D’Ambrosio. Ai rossoneri manca un centrocampista che sia in grado di accendere la luce, anche perché Montolivo alterna ottime prestazioni ad altre incolori”.

La redazione di milanlive.it